Tu sei qui: Home News 31 gennaio 2014. Asi-Confindustria, intesa per lo sviluppo

31 gennaio 2014. Asi-Confindustria, intesa per lo sviluppo

Firmato a Confindustria il protocollo d'intesa sulle " Azioni per lo sviluppo e l'attrazione degli investimenti".

 

 

PROTOCOLLO DI INTESA SULLE

 “AZIONI PER LO SVILUPPO E L’ATTRAZIONE DEGLI INVESTIMENTI”

PREMESSO CHE

 Confindustria Avellino e il Consorzio per l’Area di Sviluppo Industriale della Provincia di Avellino hanno proficuamente collaborato, insieme agli altri attori, nell'ambito del Patto per lo Sviluppo della Provincia di Avellino proponendo in maniera condivisa alle Istituzioni Regionali progettualità riferibili al territorio Irpinio.

 E' reciproco interesse definire un ulteriore quadro di riferimento per lo sviluppo delle attività industriali in Provincia di Avellino evitando che siano disperse risorse ed infrastrutture esistenti.

 E' intenzione delle Parti firmatarie valorizzare il patrimonio imprenditoriale esistente in termini di conoscenze, competenze ed eccellenze produttive tipiche della grande, media e piccola impresa.

                                           CONSIDERATO CHE

 La Regione Campania ha recentemente approvato la Legge Regionale n. 19 del 6 Dicembre 2013 recante "Assetto dei Consorzi per le Aree di Sviluppo Industriale" affidando ai Consorzi ASI un ruolo propulsivo nella gestione delle aree industriali esistenti ed alle associazioni industriali una rinnovata funzione consultiva e di confronto sia in fase di necessaria revisione degli Statuti dei Consorzi ASI sia nella fase di approvazione dei programmi di sviluppo di iniziativa pubblica e privata;

 L'Assessorato alle Attività Produttive della Regione Campania ha recentemente istituito il Desk Regionale degli Investimenti con la funzione di coordinare gli interventi di marketing territoriale e attrattività dei territori coinvolgendo prioritariamente i Consorzi ASI e le rappresentanze imprenditoriali;

                                                     VISTO

 -         Che la Confindustria Avellino rappresenta gli interessi delle imprese della Provincia di Avellino ed è soggetto accreditato per la definizione delle politiche economiche;

-         Che il Consorzio per l’Area di Sviluppo Industriale, Ente Pubblico economico partecipato dai Comuni nei cui territori sono localizzate anche  le aree industriali ex Art. 32 L. 219/81, gestisce e organizza le aree attrezzate per gli insediamenti produttivi e provvede alla gestione dei lotti anche mediante riassegnazione degli esistenti.

                 TUTTO CIO’ PREMESSO, LE PARTI CONVENGONO:

 -         Di voler introdurre nelle aree industriali modelli gestionali migliorativi per la promozione dell’innovazione nelle imprese, la nascita di nuove imprese e lo sviluppo delle esistenti anche in termini di valorizzazione delle eccellenze produttive.

 -         Di dover sollecitare un confronto pubblico-privato con le amministrazioni locali, con il sistema dei Gruppi di Azione Locale nell’ambito della rinnovata funzione assegnata dalla prossima programmazione 2014/2020, capace di avviare specifiche iniziative volte alla semplificazione amministrativa e all’ottimizzazione dei PIP (Piani di Insediamento Produttivo) coordinandoli con le iniziative del Consorzio ASI.

 -         Di voler intraprendere una più intensa collaborazione per l’attività di promozione  territoriale dando attuazione a politiche di sviluppo congiunte che sostengano progetti e programmi di investimento finalizzati alla crescita del territorio coerentemente con la programmazione dei fondi comunitari 2014/2020.

                      A TAL FINE LE PARTI SI IMPEGNANO A:

 1-     definire adeguate forme di confronto per la puntuale attuazione della richiamata Legge Regionale al fine di meglio qualificare la gestione e la manutenzione ordinaria delle infrastrutture e dei servizi comuni a ciascun agglomerato industriale garantendo il necessario coinvolgimento delle imprese insediate;

 2-     Avviare un monitoraggio sulle aree industriali esistenti e dei relativi lotti ed opifici disponibili, creando le condizioni per un pieno utilizzo anche sulla base delle esigenze e dei fabbisogni delle imprese già localizzate e di quelle che costantemente chiedono di potersi insediare in Provincia di Avellino.

 3-     Nel rispetto della normativa vigente, considerare prioritarie, in fase di assegnazione di lotti e opifici in disponibilità del Consorzio ASI, le richieste delle imprese che:

 a)   siano già localizzate su Aree Industriali comprese quelle ex art. 32 L. 219/81 e che presentino  programmi di investimento per ampliamento o realizzazione di nuovi impianti;

 b)   abbiano realizzato l’investimento attraverso il concorso di un finanziamento pubblico nella logica della valorizzazione delle risorse statali, regionali e comunitarie.

 c) introducano forti innovazioni di prodotto e/o processo derivanti da attività di Ricerca, Sviluppo e Formazione anche mediante partnership con istituti e dipartimenti universitari o Centri di Ricerca;

 d) attivino collaborazioni produttive e organizzative tra imprese appartenenti ad una medesima filiera e/o favoriscano partecipazioni nell’ambito di “reti di impresa”.

 4-     Recepire, coerentemente con le indicazioni della Legge Regionale n. 19/2013, l’avvio dello Sportello Unico d’Area, quale unica struttura responsabile dell’intero procedimento per la realizzazione, l’ampliamento, la ristrutturazione, la riconversione di impianti produttivi e per l’esecuzione di opere interne ai fabbricati, nonché per la determinazione delle aree destinate agli investimenti produttivi.

 PER L’ATTUAZIONE E LA VERIFICA DELL’ACCORDO, LE              PARTI   CONCORDANO:

Sulla necessità di costituire un Organismo Tecnico composto almeno da un funzionario di  Confindustria Avellino e un funzionario  del Consorzio ASI della Provincia di Avellino con il compito di individuare specifiche azioni per il raggiungimento degli impegni regolati dal presente Protocollo nonché per le attività tecniche eventualmente connesse alla costruzione dell’Accordo di Partnerariato per la programmazione 2014/2020.

I Presidenti e i Direttori di Confindustria Avellino e del Consorzio ASI verificheranno  periodicamente l’attuazione degli obiettivi raggiunti concordando, se necessario, ulteriori azioni correttive e migliorative.

Consorzio ASI
Contatore visite
 
These footer portlets are registered to Brio Theme